Prodotto

Debug sul server con sessioni web scalabili

Tradotto automaticamente da Deepl

Lesessioni web scalabili sono state un miglioramento significativo apportato da 4D v18 R6. Esse consentono di utilizzare tag 4D, azioni 4D e API REST in processi preemptive, anche in modalità interpretata, su un server 4D. Tuttavia, per eseguire il debug di tali programmi, era necessario aprire l’ambiente di sviluppo sul server per farlo passare alla modalità cooperativa, poiché la finestra del debugger non può essere aperta con i processi preemptive. In questo modo, fino alla v19 R2, era possibile eseguire il debug di REST, azioni 4D o tag 4D. A partire dalla v19 R3, tutto questo è diventato molto più semplice ed è possibile eseguire il debug sul lato server semplicemente collegandovi il debugger, come di consueto.

Suggerimenti blank

4D API REST + ReactJS

Tradotto automaticamente da Deepl

di Mourad Aouinat, Ingegnere software di 4D Marocco

In un precedente post sul blog, abbiamo visto come sia facile configurare un’API REST utilizzando 4D. In questo blog post, sfrutteremo la potente API REST di 4D in combinazione con React per costruire un’applicazione To-Do che include funzioni per aprire i todos, crearne di nuovi, modificare quelli esistenti e funzioni per la modifica e la cancellazione in blocco.

Prodotto blank

Preparatevi per i nuovi attributi SameSite e Secure per i cookie

Tradotto automaticamente da Deepl

Le capacità dei cookie sono cresciute ed evolute nel corso degli anni, ma hanno lasciato in eredità alcuni problemi. Per risolvere questo problema, i browser (tra cui Safari, Chrome, Firefox ed Edge) stanno modificando il loro comportamento per quanto riguarda gli attributi SameSite e Secure per un modello sicuro di default per i cookie.

Come sviluppatore web 4D, potreste preoccuparvi del cookie di sessione delle sessioni web 4D se volete evitare che la vostra applicazione sia soggetta a Cross-site request forgery.

Per evitare che il vostro cookie di sessione web circoli inutilmente sul web o venga frainteso dai browser a causa di un valore predefinito applicato, dovreste chiedere se si tratta di:

  • un cookie di terze parti: associato a un nome di dominio diverso da quello della pagina in cui si trova il cookie. Un cookie di terze parti viene inserito da un oggetto della pagina( ad esempio un annuncio pubblicitario) proveniente da un dominio diverso da quello che ospita la pagina

oppure

  • un cookie di prima parte: associato al dominio della pagina

A seconda del caso d’uso, è necessario scegliere il valore appropriato per l’attributo SameSite del cookie di sessione web.

Per rafforzare la sicurezza, l’attributo Secure deve essere impostato per il cookie di sessione web quando la connessione è protetta (HTTPS) per indicare al browser che il cookie può essere inviato in modo sicuro.

Continuate a leggere per scoprire come 4D vi aiuta a migliorare la privacy e la sicurezza sul web.

Prodotto blank

Esploratore dati 4D in azione

Tradotto automaticamente da Deepl

Anche se il 4D Data Explorer è ancora in versione Preview (ci saranno sicuramente altre funzionalità nelle prossime versioni), abbiamo pensato di mostrarvi il prodotto in azione e farvi scoprire le sue capacità.

Si tratta di un’interfaccia web browser utilizzabile sia dall’amministratore che dallo sviluppatore, in remoto (in modo sicuro con una connessione HTTPS) o in locale sulla stessa macchina del database aperto.

Avete bisogno di controllare i vostri dati durante lo sviluppo? Avete bisogno di trovare dati che potrebbero causare bug? Il Data Explorer, con il suo potente motore di interrogazione e l’intuitiva interfaccia web, è fatto apposta per voi!

Guardiamo il video:

Prodotto blank

Supporto della condivisione delle risorse tra origini incrociate (CORS)

Tradotto automaticamente da Deepl

Avete mai creato una richiesta di dati HTTP per poi essere colpiti da un errore rosso “l’accesso alla richiesta HTML è stato bloccato dalla politica cors” ?

Quando il vostro sito si trova sullo stesso dominio del server del servizio web, non c’è alcun problema. Tuttavia, questo non è il caso quando si esegue una richiesta di origine incrociata. L’accesso viene negato a causa della sicurezza del browser che impedisce le richieste HTTP a un altro dominio. Il risultato? Un errore di politica CORS.

Per consentire esplicitamente alcune richieste di origine incrociata sul server, 4D supporta ora il protocollo CORS. L’accesso ai dati con richieste di origine incrociata è appena diventato più facile!

Prodotto blank

Server web multipli in un’unica istanza 4D

Tradotto automaticamente da Deepl

Avete mai avuto la necessità di utilizzare più server web per, ad esempio, suddividere il codice della vostra applicazione web in diverse unità aziendali, o separare il server web dell’amministratore da quello dell’utente o eseguire una vecchia parte, non ancora pronta per la prelazione, in un’istanza separata, consentendo alla parte principale di funzionare in prelazione?

Se state facendo cenno di sì, continuate a leggere perché 4D v18 R3 vi permette di farlo… con facilità.

Suggerimenti blank

Una migliore comprensione delle sessioni REST 4D

Tradotto automaticamente da Deepl

In un precedente post del blog, vi abbiamo mostrato come iniziare a utilizzare il server REST 4D. Vi abbiamo illustrato diverse operazioni CRUD utilizzando Postman e vi abbiamo indicato la documentazione REST completa. In questo post spiegheremo come funzionano le sessioni in 4D. Questa comprensione vi permetterà di costruire un sistema di autenticazione basato sulle sessioni utilizzando il server REST 4D.