Prodotto blank

Accesso singolo (SSO)

Tradotto automaticamente da Deepl

Per i nostri clienti che eseguono applicazioni client-server su Windows, con 4D v15 R5 è possibile migliorare l’esperienza dell’utente finale utilizzando la funzione Single Sign On, che in pratica consente all’utente finale connesso al sistema di utilizzare anche l’applicazione 4D senza dover reinserire alcun login/password.

Prodotto New syntax for 4D tags

Nuova sintassi disponibile per i tag 4D!

Tradotto automaticamente da Deepl

È disponibile una nuova potente sintassi per l’elaborazione di tag 4D all’interno di testi e blob.

Questa nuova sintassi è supportata in due casi:

  • file con estensione “.shtml” serviti dal 4D Web Server
  • Testi e Blob inviati come parametri al comando PROCESS 4D TAGS

La nuova sintassi è disponibile per tre tag, 4DEVAL, 4DTEXT e 4DHTML, che ora possono essere scritti con il prefisso $ (segno del dollaro) anziché come commenti HTML.

Prodotto blank

Nuovo parametro per VALORE DISTINTO

Tradotto automaticamente da Deepl

Con 4D v15 R4 è stato introdotto un nuovo parametro per il comando DISTINCT VALUE. Questo parametro deve essere un array e riceve il conteggio di ogni valore distinto in una selezione di record.

Questa funzione è particolarmente utile per ottenere statistiche sui record o per ordinare i record in base al tipo più comune.

Prodotto blank

Esportazione del codice del metodo 4D indipendentemente dal linguaggio di programmazione del prodotto 4D utilizzato

Tradotto automaticamente da Deepl

Il comando METHOD GET CODE è stato migliorato per esportare il codice del metodo e ottenere lo stesso risultato indipendentemente dal nome dei comandi, delle tabelle, dei campi e dal linguaggio di programmazione del prodotto 4D utilizzato…

A tal fine, i token degli elementi del codice (comandi 4D, costanti 4D, tabelle, campi, ecc.) vengono esportati con essi. Questi token sono unici e possono essere interpretati da 4D come gli elementi che rappresentano, anche se i loro nomi sono stati aggiornati o se sono scritti in un linguaggio diverso da quello del 4D che lo esegue.

Prodotto blank

Mirroring del database

Tradotto automaticamente da Deepl

Quando si integra il file di registro, 4D si ferma al primo errore e non restituisce alcun messaggio di errore. I motivi degli errori di integrazione possono essere un log danneggiato, ad esempio a causa di un disco rigido difettoso o di un errore del software durante la scrittura. Se l’errore si verifica alla fine, non c’è problema; ma potrebbe anche verificarsi all’inizio o a metà del registro. In questo caso, i dati successivi all’errore potrebbero essere utili.

Ora, quando l’integrazione fallisce in modalità standard, è possibile provare l’integrazione in modalità di riparazione automatica. In questo caso, 4D cerca di risolvere l’errore riscontrato, non interrompe l’integrazione e restituisce l’elenco degli errori.

Prodotto blank

Esportazione JSON per il Journal

Tradotto automaticamente da Deepl

Nelle applicazioni 4D, il file di dati è importante, quindi tutte le attività del database vengono memorizzate nel file di log. Come tutti sanno, il file di registro è un elemento fondamentale per il ripristino del database in seguito a un evento sfortunato. Tuttavia, tutte le informazioni sull’attività del database possono essere utili anche per l’analisi. Ad esempio, per controllare l’attività di una tabella, per vedere le modifiche apportate da un utente e per seguire la storia di un record.

Prodotto 4D Mobile

Sessioni 4D Mobile

Tradotto automaticamente da Deepl

I comandi della sessione WEB sono stati adattati alla sessione 4D Mobile. Ora è possibile salvare i risultati di una query o di una variabile interprocesso relativa a una determinata sessione 4D Mobile. Ad esempio, con la nuova gestione delle sessioni 4D Mobile, è possibile gestire il carrello degli utenti.