Prodotto

Create la vostra applicazione mobile nativa con 4D

Tradotto automaticamente da Deepl

4D per Android e 4D per iOS consentono di configurare, progettare, costruire e distribuire applicazioni native per Android e/o iOS basate su un database 4D. Una volta generate e distribuite, i client mobili possono connettersi al server 4D e interagire con i dati nuovi o esistenti senza requisiti aggiuntivi.

4D per Android e 4D per iOS sono inclusi in un unico componente 4D integrato. È possibile creare un progetto mobile e decidere di costruirlo per Android, iOS o entrambi.

4D gestisce la complessità e genera un progetto Xcode in Swift o un progetto Android in Kotlin. Quindi, è possibile riaprirli con Xcode e Android Studio e continuare a lavorarci.

Questo post del blog è una raccolta delle funzionalità disponibili nella nostra soluzione mobile che vi permette di costruire un’applicazione completa che va oltre ogni limite!

Suggerimenti blank

Un’applicazione nativa su misura: Effettuare ordini con 4D per mobile

Tradotto automaticamente da Deepl

4D v19 R6 e v19 R7 hanno introdotto due interessanti funzionalità in 4D for Mobile. Le sessioni e la visualizzazione di pagine web servite dal server 4D nella vostra applicazione mobile nativa. Ma avete pensato alle possibilità che si ottengono combinandole entrambe?

Questo post vi mostrerà una di queste possibilità. Vedremo come costruire una semplice applicazione che consenta agli utenti mobili di effettuare ordini alla propria centrale d’acquisto per consolidare le scorte:

Prodotto blank

Le sezioni sono in arrivo in 4D per Android

Tradotto automaticamente da Deepl

In un elenco di dati, i risultati sono solitamente ordinati in base a un campo pertinente per aiutare l’utente a trovare i dati desiderati in modo rapido e semplice. Un altro trucco per rendere più chiara la lettura è quello di raggruppare i risultati aggiungendo delle sezioni.

Un’operazione possibile da 4D v19 R8. Approfondiamo i dettagli!

Prodotto Young asian woman using a smart phone. Mobile communication.

4D for Mobile: Cosa c’è di nuovo in 4D v19 R8

Tradotto automaticamente da Deepl

A ogni rilascio, l’elenco delle funzionalità di 4D per iOS e 4D per Android si arricchisce sempre di più. E questa release non fa eccezione. Senza ulteriori indugi, vediamo cosa ha in serbo per voi 4D v19 R8:

COSA C’È?

Per 4D per Android (già disponibile in 4D per iOS):

  • Creare un elenco di scelta da un campo di tabella o da un file JSON.
  • Utilizzare il controllo di input con il codice per recuperare, ad esempio, le coordinate GPS o i numeri di telefono nell’applicazione Contatti.
  • Aggiungere una sezione nel modulo elenco per raggruppare i dati in base all’azienda, ad esempio.
  • Utilizzare un modulo di accesso personalizzato.
  • Miglioramento della barra di navigazione inferiore per visualizzare più di quattro tabelle e seguire le linee guida di Android.
Prodotto blank

4D for Mobile: Ottenere i cookie degli utenti mobili

Tradotto automaticamente da Deepl

Come probabilmente sapete, le sessioni scalabili sono disponibili da 4D v18 R6. Si tratta di un tipo di sessione web in grado di gestire più processi in modalità preemptive. Ciò significa che possono gestire diverse richieste dell’agente utente contemporaneamente e condividere i dati tra questi processi.

Ebbene, 4D v19 R7 migliora notevolmente questa funzione e la rende disponibile per 4D for Mobile.

Prodotto blank

4D for Mobile: visualizzare le pagine web nelle applicazioni mobili

Tradotto automaticamente da Deepl

È già possibile comporre viste basate su modelli; decine di questi sono a disposizione per abbellire le applicazioni mobili. 4D v19 R7 rende le cose ancora più interessanti, consentendo di visualizzare una pagina web servita da 4D utilizzando una nuova azione preimpostata: Open URL.

Questo significa quattro cose:

  1. Ora siete totalmente liberi di creare i vostri progetti personali.
  2. L’esperienza dell’utente rimane ininterrotta, incorporata nella vostra applicazione nativa.
  3. Ottenere dati aggiornati in tempo reale
  4. È possibile conservare i dati degli utenti e offrire un’esperienza ottimizzata utilizzando le sessioni.

È sufficiente creare una pagina web ottimizzata per i dispositivi mobili.

Vediamo come utilizzarlo con un semplice esempio:

Prodotto blank

4D for Mobile: Cosa c’è di nuovo in 4D v19 R7

A ogni rilascio, l’elenco delle funzionalità di 4D per iOS e 4D per Android si arricchisce sempre di più. E questa release non fa eccezione. Senza ulteriori indugi, vediamo cosa ha in serbo per voi 4D v19 R7:

COSA C’È?

  • Ordinamento del contenuto di un modulo elenco per Android (già disponibile in 4D per iOS)
  • Aggiornamento al Material Design 3 (solo per Android)
Prodotto blank

4D per cellulari: Dite ciao agli alias

Tradotto automaticamente da Deepl

Come probabilmente sapete, gli alias sono disponibili da 4D v19 R4. Gli alias e gli attributi calcolati hanno rappresentato un enorme passo avanti per il nostro framework di sviluppo!

Sono finiti i tempi in cui si dovevano definire formule legate al business nell’interfaccia utente di 4D; questi concetti offrono un nuovo modo di separare la logica di business dall’interfaccia utente, consentendo di migliorare le prestazioni ottimizzando le parti separatamente.

E ora, con 4D v19 R6, gli alias sono completamente disponibili e pronti all’uso per gli scalari nei progetti mobili iOS e Android non appena gli alias vengono definiti sul lato 4D.

Prodotto blank

4D for Mobile: Cosa c’è di nuovo nella v19 R6

Tradotto automaticamente da Deepl

A ogni rilascio, l’elenco delle funzionalità di 4D per iOS e 4D per Android si arricchisce sempre di più. E questa release non fa eccezione. Senza ulteriori indugi, vediamo cosa ha in serbo per voi 4D v19 R6:

COSA C’È?

Per l’editor 4D per Android e 4D per iOS

  • Gli alias per gli scalari sono ora gestiti nelle applicazioni mobili.

Per 4D per Android (già disponibile in 4D per iOS):

  • Buone notizie. È disponibile la gestione delle azioni offline,
  • possibilità di non rigenerare i dati a ogni generazione dell’applicazione mobile per risparmiare tempo.