Prodotto

L’editor di etichette è stato ridisegnato

Tradotto automaticamente da Deepl

4D v15 R2 include la prima versione di anteprima dell’editor di etichette riprogettato e completamente implementato nel codice 4D.
La nuova finestra di dialogo è disponibile nelle versioni 4D Developer Edition a 64 bit (Win e Mac). È possibile accedervi tramite il menu Strumenti>Etichette.

Prodotto blank

Miglioramento per l’attivazione del prodotto

Tradotto automaticamente da Deepl

L’attivazione della licenza del prodotto 4D è stata migliorata in 4D v15 R2.

Prima attivazione tramite l’immissione di un singolo numero

Quando si utilizza un 4D Server, sono necessarie ulteriori espansioni per 4D Client, 4D Write, 4D View e molte altre. Quindi, si ricevono 5, 10, 20 o più numeri di licenza da inserire manualmente nel prodotto.

Ora, in v15 R2, si inserisce solo il numero di licenza di 4D Server e vengono attivate anche le 5, 10, 20 e più espansioni.

Prodotto blank

Evitare che la finestra di dialogo “Seleziona file di dati” venga visualizzata per una nuova applicazione distribuita.

Tradotto automaticamente da Deepl

Quando si distribuisce un’applicazione al cliente, sia che si tratti di un’applicazione unita 4D Server che di un’applicazione per utente singolo, 4D di solito apre la finestra di dialogo “Seleziona file di dati”. Questo accade perché per una soluzione aggiornata 4D non riesce a trovare la posizione dell’ultimo file di dati utilizzato, in quanto è stata appena sostituita la vecchia struttura. Inoltre, nel caso di un primo utilizzo, 4D non sa dove si desidera creare il file di dati, quindi ne chiede la posizione.

Questa finestra di dialogo, come prima interazione con l’applicazione, potrebbe confondere il cliente. Inoltre, la verifica del file di dati avviene prima dell’esecuzione dell’applicazione. On Startup prima che il codice abbia la possibilità di selezionare un altro file. Per evitare tutto ciò, 4D v15 introduce una nuova funzione, denominata Dati predefiniti.

Prodotto 4D View Pro: Create flexible UI

Creare interfacce utente flessibili con 4D View Pro

Tradotto automaticamente da Deepl

Create facilmente interfacce utente, finestre di dialogo e widget flessibili e potenti con 4D View Pro! Per saperne di più su 4D View Pro, consultate questo post del blog.

Questa funzione è un potente miglioramento dell’oggetto listbox, che offre un mezzo per definire interfacce utente molto flessibili. È ora possibile associare una serie di oggetti alla colonna di una casella di riepilogo, in modo che ogni cella possa avere diversi tipi di widget a seconda del tipo di dati da visualizzare.

Prodotto blank

Da 4D View a 4D View Pro

Tradotto automaticamente da Deepl

Abbiamo identificato un’ampia serie di utilizzi di 4D View nelle applicazioni dei clienti. Uno di questi è un’interfaccia utente migliorata che utilizza elenchi avanzati, come ad esempio una finestra di proprietà. Altri utilizzano 4D View per avere un controllo dettagliato della visualizzazione degli elenchi, che richiede un’ampia serie di dettagli non disponibili nelle caselle di riepilogo.

Abbiamo anche visto utilizzare 4D View come motore di reporting e come foglio di calcolo. Di conseguenza, 4D View Pro non può essere una soluzione o uno strumento unico per gestire tutti questi casi.